Si scordi la casa coniugale ed il mantenimento, la moglie che si è sposata solo per soldi!

Il Tribunale di Roma, con la recente sentenza n. 17286/2015, ha stabilito che la separazione vada addebitata alla moglie che si è sposata soltanto per interesse economico.

L’addebito a carico della moglie si giustifica con la violazione, da parte  della donna, dei doveri di assistenza morale e materiale previsti dal matrimonio, dal momento che la stessa è rimasta indifferente alla depressione del marito, lasciandolo solo ad affrontare il grave problema di salute, senza mai coabitare con lui ma trovando una diversa soluzione abitativa ed intraprendendo altresì una relazione extraconiugale (!).

By |2019-01-04T18:17:33+00:00Luglio 2nd, 2015|Senza categoria|0 Comments

Leave A Comment