Divorzio: i nonni conservano il diritto di visita ai nipoti

Il diritto dei nonni di “mantenere”, ovvero di preservare e far continuare, i rapporti “significativi” con i nipoti minorenni anche nei casi in cui sia impedita la normalità delle relazioni è un tema delicato a lungo dibattuto in questi ultimi anni.

La Corte di giustizia Ue ribadisce, nella sentenza afferente la causa C-335/17 Manuello e Nievo contro Italia, che la nozione di diritto di visita di cui al regolamento di Bruxelles II bis va interpretata nel senso che la stessa si estende al diritto di visita dei nonni nei confronti dei nipoti.

Tale diritto infatti non comprende soltanto quello dei genitori nei confronti dei figli ma anche quello degli altri soggetti con cui è importante che il minore intrattenga relazioni personali, tra cui, appunto, i nonni.

Nell’attuale ordinamento giuridico italiano è sancito dall’art. 317 bis c.c. che prevede in capo agli ascendenti una legittimazione ad agire in giudizio, nel caso in cui l’esercizio del diritto venga impedito, “affinché siano adottati i provvedimenti più idonei nell’esclusivo interesse dei minori”.

 

Studio Legale Associato – Avv. Amabile – Avv. Della Cagnoletta
Via Mazzini 3/c, 20063 Cernusco sul Naviglio (MI)
Tel. 02.92 43 90 – Mail: info@adius.net