Dichiarazione fraudolenta: reato indicare spese mediche fittizie nella dichiarazione Irpef

Secondo la sentenza n. 17126/2018 della Cassazione penale, integra il delitto di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti, la falsa indicazione di spese deducibili dall’imposta, contenuta nella dichiarazione Irpef, quando le stesse non siano state effettuate o siano state effettuate in misura inferiore.

Studio Legale Associato – Avv. Amabile – Avv. Della Cagnoletta
Via Mazzini 3/c, 20063 Cernusco sul Naviglio (MI)
Tel. 02.92 43 90 – Mail: info@adius.net